Archivi tag: gatto

7 giorni con Harry Potter… il mio gatto

Immagine

La prima settimana di Harry Potter è passata, indenne… per il momento….

I miei bimbi continuano ha tenerlo sotto assedio, purtroppo la novità e il brivido di avere  un nuovo “fratellino”, come lo chiama Tommy, è troppo, penso che Harry presto avrà un esaurimento nervoso!!! Stai a vedere che devo trovare una psicologa per il gatto!!!!

Il topino attaccato al tiragraffi oggi è stato sdratico, Harry in un impeto di gioco l’ha rotto, ma il mio amico Hagrid mi ha dato ancora una volta la giusta dritta.

Ovviamente essendoci Harry Potter volevate che non ci fosse un Hagrid????

Un vero amante dei gatti, colui che è stato stressato da me prima di prendere il gatto ed ovviamente ora è il mio punto di riferimento per il felino.

Si perché ogni tanto mi trovo un po’ spiazzata con Harry Potter, i miei genitori hanno avuto un gatto per quasi 10 anni, ma non è uguale a prenderlo in casa da sola … poi così piccolo!!!

L’altra sera lo guardavo e ho realizzato che ha le zampe davvero lunghe, pare un puledro,  mi son chiesta se fosse vero il detto “ verrà alto” in tal caso tra qualche anno non avrò un gatto, ma un TIRANNOSAURO REX in casa! Il buon Hagrid mi ha detto di stare tranquilla, mi ha detto che non mi devo preoccupare del fatto che ogni tanto Harry pare un tantino folle, comincia a correre per la casa come se fosse inseguito da un branco di Gnu (anche se quando c’è jojo e tommy a giro son peggio di un branco di Gnu!), si schiaccia, poi riparte, fa delle derapate modello Valentino Rossi giuro!

Qualche sera fa, in una di queste corse folli, io e Jojo lo abbiamo visto sfrecciare come un fulmine verso la terrazza… peccato che la finestra era chiusa!!! Ha picchiato un tonfo roba da urlo!!! Harry non si è scomposto, secondo me si è accorto della figuraccia e per non sbagliare si è mimetizzato sotto il letto… letteralmente mimetizzato visto la quantità di polvere che c’è sotto il letto!

Stando al piano terra ho sempre il terrore che possa scappare, seguendo i consigli di Hagrid cerco di stare attenta e accorta nell’apertura delle finestre ( solo che poi se ci va a sbattere la faccia forse è peggio, no???), ma ad un certo punto non lo trovavo più. Nella ricerca di Harry sono entrata in bagno e… eccolo li DENTRO IL WATER!!! Ho mandato un messaggio ad Hagrid ( per essere un gigante che vive nella foresta con un ippogrifo è moderno.. ha pure l’iphone!), cavolo non mi aveva avvertito di chiudere anche il water!!! Lui non si è scomposto, la sua risposta è stata una foto di una sua gatta  dentro il bidet accompagnata dalle parole “ è normale!”…mondo felino quante sorprese mi riservi…

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in donne

E Gatto sia!

Immagine 

Alla fine l’ho fatto! Mi sono buttata, ed ho preso un gatto!

Son mesi e mesi che ci penso, che stresso le persone a me vicine “ lo prendo o non lo prendo?” “ non so cosa fare…e se poi… e se poi… “ e loro pazienti a consigliarmi, a  cercare di indicarmi la soluzione al mio grande quesito.

Poi è arrivata mia sorella, mia sorella è l’unica che non si perde in chiacchiere e mi dice “ FALLO!!!” e così è stato.

I suoi vicini hanno trovato questo micino abbandonato in campagna, come tanti si trovava li solo soletto, una volta che l’hanno preso è partita la ricerca per una casa. Dopo tre giorni sono andata a  prenderlo con Tommy, piccolo aveva una zecca più grossa della sua testa!!!

Harry Potter, è così che i miei bimbi hanno chiamato il trovatello, è entrato nella gabbietta senza protesta, dal veterinario è stato pacifico. Ha qualche acciacco, un po’ di rognetta ( ammetto che appena ho sentito la parola rogna tutti gli allarmi nella mia testa si sono accesi, mamma saura e ora!!!! ) ma il veterinario serafico mi ha detto di stare tranquilla, che non si attacca… quindi se tra un po’ mi vedete con la rogna sapete di chi è la colpa!!!

Dopo il veterinario sosta obbligata per comprare cibo, cestina una ciotolina per mangiare, con i miei figli che si litigavano per chi doveva tenere il trasportino con il gatto, con la conseguenza che il povero Harry dentro il trasportino viveva attimi di panico sciabordando stile nave nella tempesta!!!!

Terza fermata obbligatoria, farmacia, ovviamente volete che abbia trovato tutte le medicine alla prima farmacia???? Noooooo impossibile, quindi via riparti in macchina alla ricerca di un’altra farmacia, per trovare il tanto agognato medicinale.

I bimbi dietro che discutevano su chi avrebbe aperto il trasportino all’arrivo a casa…. Harry dopo due “miao” ha optato per il silenzio.

Giunti finalmente a casa ( con il portafoglio notevolmente alleggerito!!!!) sembravo una emigrata dell’800, borse borsine a tracolla, cesta, sacco di sassolini, i miei figli in quel momento discutevano per chi doveva scendere di macchina con il trasportino!

In casa predisponi cassettina, cestina, ciotola con acqua, ciotola con croccantini, paletta per pulire la cassettina, chiudi le finestre perché altrimenti abitando al piano terra ritrovavo Harry dopo 15 secondi sul marciapiede.

Mentre mi affannavo a fare tutte queste cose i miei figli si contendevano il gatto , chi lo voleva in collo, chi lo voleva accarezzare chi lo voleva far giocare….… io mi sono girata ed ho guardato Harry Potter negli occhi e per un attimo i suoi occhi mi hanno detto “ ASCOLTA CHE MI PUOI MICA RIPORTARE IN CAMPAGNA… DA SOLO!!!!! “

 To be continue……

2 commenti

Archiviato in donne

Alla ricerca del gatto

Ormai sono un paio di settimane che in casa nostra è al vaglio una decisione, prendere o non prendere un gatto? L’iter più o meno è quello che deve subire una legge (per diventare tale) all’interno del nostro governo, Continua a leggere

2 commenti

Archiviato in bimbi crescono, donne, mamme e bimbi, moglie e marito, vita quotidiana