Generazione di …Fenomeni


Immagine

Capita che una serata prenda una piega del tutto inaspettata, questo è successo a me e al mio amico Dirty Dancing, che grazie alla compagnia della Giovane abbiamo fatto un “salto” virtuale nel mondo dei giovani di oggi. Quasi 20 Anni di differenza son roba eh!!

Doveva essere un aperitivo tranquillo si è tramutato in una full immersion di balli e risate. La Giovane ci guardava con sguardo perplesso ripetendo “ l’è presto.. la gente l’arriva più tardi… “ ed io e Dirty Dancing ci si guardava ancora più perplessi con un solo pensiero “ ma se abbiamo la gente anche in collo da quanti siamo… chi cavolo deve arrivare e soprattutto dove gli mettono??”.

Fase uno: il primo insegnamento è arrivato con la bevuta, io e Dirty Dancing abbiamo conosciuto il “Japan” una drink che – come ha precisato la giovane – “ se è fatto bene è buonissimo, se è fatto male pare detersivo per i piatti “ ovvio che io ho beccato la seconda versione, quindi prontamente ho appioppato il Japan a Dirty Dancing ( che tanto era stordito dalle tante donne che c’erano ) e mi sono accaparrata il suo gin lemon – eh la vecchia scuola. Abbiamo conosciuto poi il “cubano” che – come insegna la giovane – va bevuto con la cannuccia in fondo perché c’è lo zucchero – ecco io e Dirty Dancing dallo zucchero che si è preso minimo domani ci s’ha il diabete – eh l’età.

Fase due: è giunto ovviamente il momento dei Selfie, vuoi non farti un 150 scatti??? Lì io e Dirty Dancing abbiamo scoperto quello che sarà per noi il tormentone dell’estate 2014 (tutti i nostri amici sono avvisati, mi spiace) dunque le foto che si fanno con la bocca a bacio, avete presente si?! Quei selfie/autoscatto vengono definiti le foto da “ bimba minchia” mi scuso per la parola ma non potevo usare un’altra parola, io sto ancora ridendo. Al suon di foto a bimba minchia ci siamo fatti scatti e scatti ridendo come pazzi, della serie… ci si diverte con poco eh!

Ovviamente la Giovane voleva poi modificare e correggere le foto, ma io e Dirty Dancing ancora dimostrando la nostra età si è detto “ naaaaaa che vuoi modificare se uno è bello è bello… se uno è un cesso rimane tale “ – vecchia scuola.

Fase tre: i gusti sono lontani anni luce, esempio lampante è stato quando la Giovane ha fatto notare una ragazza a Dirty Dancing, prima di tutto a Dirty Dancing gli c’è voluto 15 minuti per capire chi fosse ( pareva il film non parlarmi non ti sento ) alla fine ha commentato con “ ma chi??? Quel rutto ???” .

Fase quattro: il ballo, grazie al cielo la musica c’è venuta incontro oltre al fatto che io e Dirty Dancing pur di ballare si balla anche il ballo del qua qua qua.

Fase cinque: il linguaggio dei giovani è sempre una scoperta, il top è stato quando la giovane mentre ci raccontava un aneddoto della serata in cui si era un po’ arrabbiata ci ha detto “ no via mi sono tappata!” Io e Dirty Dancing giuro che ci siamo guardati e all’unisono abbiamo detto “ ma perché hai preso il raffreddore???”

E lei “ ma nooooooo antichi… è per dire che ti arrabbi o qualcosa ti fa rabbia” il nostro commento “ ah”.

Fase sei: giunti ai saluti Dirty Dancing saluta la giovane con un altro nome… stile Susanna invece di Giovanna… risata generale e poi in vero stile “anziano” lui chiede “ ma perché come ti chiami te???”… dopo 4 ore passate insieme… l’età…l’età!

 

 

 

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in donne

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...