Per fortuna che sei single!


Signpost in blue sky with fluffy white clouds
Alzi la mano chi fra i single non si è mai sentito dire almeno una volta “beato te che sei single“, ed io mi chiedo ma come mai???
Come mai siamo sempre alla ricerca di qualcosa? Forse perché ci si annoia di tutto? Forse perché il genere umano non si accontenta mai?
Pretendo che qualcuno me lo spieghi, si si.
La mia personale opinione è che le persone in coppia abbiano l’abitudine di dire che quelli soli stanno meglio, perché ( altra frase ricorrente ) “ tu puoi fare tutto ciò che vuoi”, ed è questo la cosa che mi lascia più allibita, perché la vita di coppia deve diventare in alcuni casi una “prigione”? Forse diventa così quando ,… quando cavolo diventa davvero così?
Bando alle ciance come si dice dalle mie parti, ci sono lati positivi e negativi in tutto, come sempre del resto. Per esempio, non avete idea del problema che sia essere single e mettersi un vestito con la lampo dietro, no davvero, provateci, son rimasta bloccata non sapevo se andare a suonare al mio vicino di casa, ma poi ho pensato che non sarebbe stata proprio una bella cosa suonare e dire “ ciao scusa mi puoi mica aprire il vestito?”.
Ci si abitua certo, però talvolta ti senti un cavallo azzoppato, senti il bisogno di una parola, talvolta di un conforto, di una risata o forse solo di un abbraccio.
Talvolta ti manca l’essere importante per qualcuno, senti l’amaro in bocca al pensiero che non c’è una persona che pensa a te, che gli interessa sapere dove vai, con chi sei, o nel mio caso la cosa più bella,… il come stai?
Cerchi e trovi nella tua vita i “surrogati” di questo “amore”, tanto si impara fin da piccoli che l’amore ha mille facce, quindi si trova, negli amici, nelle amiche, nei parenti, si trova anche in persone che non penseresti mai “adatte” a te, ma che riescono a farti sorridere, che riescono a farti sospirare, che riescono anche solo per un momento a non farti pensare a tutti i tuoi casini, a tutti i tuoi problemi, e magari loro non lo sanno nemmeno, non se rendono conto.
Alla fine vale sempre la stessa regola d’oro, prendere il meglio da qualsiasi condizione… e stare a vedere cosa succede!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in donne, matrimonio, psicologia e affini, questione di cuore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...