La strana coppia.


Mia suocera mi dice sempre “se tutte andassimo in piazza con i nostri mariti per scambiarceli, alla fine ciascuna tornerebbe a casa con il proprio”. Sarà vero?

Non so. Io personalmente il mio me lo terrei (per ora). Ma non so se siamo tutte d’accordo a questo riguardo.
Mi capita però sempre più spesso di notare come il destino a volte sia beffardo nel mettere assieme le persone, l’uomo e la donna.
Ad esempio, ieri mi sono ritrovata in mezzo a un nugolo di uomini e testosterone a urlare contro lo schermo, a gioire e incitare gli azzurri che stavano affrontando la prima partita degli Europei 2012 contro la Spagna. Una scena atipica e forse, tra l’altro, io ero pure la più sguaiata e scurrile! ;-)
Uscita dopo 90′ di sofferenza e ansia, mi ritrovo una mamma dell’asilo che per la seconda volta in una settimana mi fa: “bah, te saresti perfetta per mio marito, vedi, tu ami il calcio e sei sempre in giro da sola con la tua macchina…l’opposto di me!”
E da lì ho capito che chi ha il pane non ha i denti e viceversa.

Io, patita di calcio da sempre, animale da curva sud, bomber e sciarpa della squadra del cuore (che per la cronaca torna in A!!) non ho mai avuto un ragazzo a cui piacesse il calcio! Dico io!  Trovare in Italia un uomo non amante del calcio di per sé è dura…trovarli tutti così è impossibile! e invece io ce l’ho fatta e alla fine ne ho spostato uno (che per la cronaca ieri è stato amabilmente dietro al nano durante la festa – eravamo alla festa di un compagno d’asilo di Miki)!

Insomma, il destino tesse delle strane trame: lui ama il calcio, lei no / lui è ninfomane, lei no / lei è vegetariana, lui adora la ciccia / lei ama l’Ikea e lui la odia / lei è curiosa, lui no / lei è schizzinosa, lui mangerebbe anche in capo a un tignoso …e si potrebbe andare avanti all’infinito.
Insomma sto destino…ne azzeccasse mai una! ;-)

Annunci

2 commenti

Archiviato in donne, matrimonio, moglie e marito, psicologia e affini, vita quotidiana

2 risposte a “La strana coppia.

  1. gian

    quel “per ora” suona lievemente inquietante…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...