Un nome impegnativo


Scegliere il nome per un bimbo, per un animale… per qualsiasi cosa è sempre una scelta importante, per questo gli aspiranti genitori cercano di documentarsi il più possibile. Comprano libri, navigano su internet, interrogano amici e parenti, e non per ultimo pensano a come “suonerà” il nome che hanno in mente accanto al cognome, oppure come potrà essere chiamato dagli amici, come potrà essere abbreviato.

Ecco a tal proposito devo dire che talvolta ritengo che forse mia madre avrebbe dovuto ascoltare un po’ di più mio padre sulla scelta del mio nome, non che sia un nome brutto, anzi … forse un tantino impegnativo se si pensa già al suo significato ” Madre dei viventi”… praticamente era già scritto che dovessi diventare mamma!

Ora quello che succede è che spesso il mio nome (come altri del resto) vieni associato a parole non tanto carine nel dialogo comune, mi ricordo che alle elementari e alle medie ero tartassata da un’unica domanda “dove è adamo? dove lo hai lasciato?” mi ricordo che all’inizio pensavo “ma perchè ho un amico che si chiama adamo??? io non lo conosco???”

Alla fine delle medie e alle superiori si alza il tiro, il linguaggio diventa molto più colorito e come potete immaginare il mio dolce nome EVA era spesso preceduto da…. diciamo donna di facili costumi e se c’erano quelli che diciamo pure lo facevano con il ghigno malefico, c’erano anche quelli che davanti alla mia faccia “ma io mi chiamo Eva” diventavano rossi e stille gatto che scivola cominciavano con un serie di “no … ma … veramente… non era riferito.. solo… scusa….”

Finita la scuola le sbeffe maggiori sono passate, o meglio… così credevo… così mi trovo oggi davanti agli occhi EVAQ … ora vi lascio immaginare cosa posso scaturire nei miei amici sapere che il mio nome è diventato anche un LASSATIVO!!!!

Oggi più che mai vorrei avere un nome un po’ più comune, un po’ meno impegnativo, e soprattutto un po’ meno lassativo!

Annunci

3 commenti

Archiviato in bebè, donne, psicologia e affini, vita quotidiana

3 risposte a “Un nome impegnativo

  1. icittadiniprimaditutto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  2. Devo dire che quando ci siamo conosciute avevo proprio il vizio di dire “p… Eva!”. Non sai che sforzi x smettere! Ahahah!

  3. Sbumbi

    anche io l’ho sempre detto e devo scusarmi con te perchè ancora non ce l’ho fatta a smettere…por…ehm volevo dire MANNAGGIA!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...