E LA RECITA SIA….


Eh si, cari genitori prima o dopo, che sia asilo nido, che sia materna o elementari ci troviamo di fronte a lei… LA RECITA DI FINE ANNO.

Generalmente lo svolgimento è sempre lo stesso, i bimbi sul palco che mentre recitano o cantano cercano con lo sguardo i genitori e poi quando gli vedono, stritolati come sardinE, ma con sorriso gaio, gli fanno ciao con la manina. Poi c’è il babbo Hi-tech con super mega macchina fotografica, telecamera, impianto stereo su una spalla e il nano di fantasilandia nel taschino con il CIAK,

poi c’è il babbo yeah ( stile mio marito ) che fa la foto con una mano sola sollevando il braccio… ed io accanto che cerco di imitarlo mi ritrovo poi 25 foto di teste, piedi oppure del soffitto. Poi ci son le mamme che come vedono i figli si emozionano ( compreso me ), rimaniamo come inebetite di fronte ai nostri “cuccioli” che cantano una canzone, fanno un balletto… oppure come nel caso di mio figlio …. fa il pagliaccio, ma questa è un’altra storia…

Ma preparatevi miei cari genitori, compagni di viaggio, perchè due cose non mancheranno MAI in ognugna delle recite che andrete a vedere: 1) la signora COFANA, lei che si è fatta il capello giusto per l’occasione, ha un volume di capelli grande come uno stadio, ed ogni volta che si muove vi beccate ciaffate di capelli, ed ovviamente con la sua capoccia state pur certi che si metterà di fronte alla faccia di vostro figlio/a, non lo so… forse avranno un sensore.

E poi la seconda cosa  loro i NONNI, i nonni, gli amatissimi nonni che però si presentano alla recita delle 18 alle 14.30 e quindi quando tu genitore esci dal lavoro trafelato per vedere tuo figlio in versione Chorus line ti ritrovi non in fondo alla sala, ma praticamente in portineria …perchè? Perchè ci sono loro, i nonni dei nonni, con gli zii e prozii, il cugino acquisito e chi più ne ha più ne metta, tutti schierati in prima seconda e terza fila. Ci sono bimbi che hanno anche gli avi degli avi ad applaudirli, ed altri bimbi che non riescono nemmeno a vedere i genitori perchè rispetto al palco sembrano dei puffi tanto sono lontani.

Ma ieri alla recita di mio figlio una super mamma ha detto ad una delle 12 parenti di una bimba che forse poteva essere anche giusto che i genitori avessero il posto …. l’anziana signora ha provato a ribattere, ma lei, la super mamma, sprezzante del pericolo le ha fatto capire che non era incline ad un accordo, doveva sgombrare… seduta stante… la faccia dell’anziana signora deve essere stato uno spettacolo, ah se fossi riuscita anche io a dire alla signora naftalina che avevo dietro e davanti di sgombrare e di stare zitta 5 minuti forse adesso avrei visto mio figlio sul palco invece di aver assistito per un’ora e 17 minuti alle petulanti lamentele di una nonna/suocera nei confronti della nuora, e dei continui rimbrottamenti al figlio …du’palle!!!

Annunci

Lascia un commento

Archiviato in bimbi crescono, mamme e bimbi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...